Portale Trasparenza Comune di Città di Castello - Aggiornamento Albo Giudici Popolari della Corte d'Assise e della Corte d'Assise d'Appello: Iscrizioni.

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Aggiornamento Albo Giudici Popolari della Corte d'Assise e della Corte d'Assise d'Appello: Iscrizioni.
Responsabile di procedimento: Salacchi Daniela
Responsabile di provvedimento: Salacchi Daniela
Uffici responsabili
Servizio Elettorale
Descrizione

 

L'Albo dei Giudici Popolari è l'elenco delle persone qualificate a ricoprire le funzioni di Giudice Popolare presso la Corte d'Assise di primo e secondo grado. E' costituito dai nomi dei cittadini che sono in possesso dei requisiti dalla legge e che hanno presentato apposita domanda. (L. 10 aprile 1951, n. 287 - Circolare Min. Grazia e Giustizia 07 maggio 1951, n. 152191/19).

I Giudici Popolari sono componenti della Corte di Assise e della Corte d'Assise d'Appello. Per ogni Corte sono previsti n° 6 Giudici Popolari. L'Ufficio di Giudice Popolare è obbligatorio. 

I Giudici Popolari per le Corti di Assise devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  • età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
  • titolo di studio di scuola media di primo grado, di qualsiasi tipo;

I Giudici Popolari di Corte di Assise d'Appello, oltre ai requisiti di cui sopra, devono essere in possesso almeno del titolo di studio di scuola media di secondo grado, di qualsiasi tipo.  

I Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise d'Appello ricoprono tale incarico il tempo della sessione in cui prestano servizio effettivo, sono parificati rispettivamente ai giudici di grado sesto ed ai consiglieri di Corte d'Appello nell'ordine delle precedenze nelle funzioni e cerimonie pubbliche.

Non possono assumere l'Ufficio di Giudice Popolare:

  • i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
  • gli appartenenti alle Forze Armate dello Stato ed a qualsiasi organo di Polizia, anche se non dipendente dallo Stato in attività di servizio;
  • i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.  

L'iscrizione nell'Albo dei Giudici Popolari permane fino al compimento del 65° anno di età, rimane valida fino a quando l'iscritto non ne chieda la cancellazione o può essere revocata per la perdita dei requisiti prescritti dalla Legge (condanna penale).

La domanda, in carta semplice, indirizzata al Sindaco del Comune di Città di Castello, può essere presentata dal 2 Maggio al 31 Luglio degli anni dispari.

 

Chi contattare
Personale da contattare: Porricelli Tea
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Dal mese di aprile al mese di luglio - ogni due anni
Costi per l'utenza

Nessun costo.

Riferimenti normativi
  • L. 287/1951
  • Circolare Ministero di Grazia e Giustizia n. 152191/19 del 07/05/1951
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: n.d.
Contenuto inserito il 30-08-2013 aggiornato al 12-01-2017

(1) Log: ricerca
0

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza V. Gabriotti, 1 - 06012 Città di Castello (PG)
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Centralino +39 075 85291
P. IVA 00372420547
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it