Portale Trasparenza Comune di Città di Castello - Status Amministratori: pubblicità spese elettorali preventive e rendicontazione

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Status Amministratori: pubblicità spese elettorali preventive e rendicontazione

Responsabile di procedimento: Ugolini Valentina
Responsabile di provvedimento: Ugolini Valentina

Uffici responsabili

Servizio Segreteria Generale

Descrizione

Ai sensi dell’art. 22 dello Statuto Comunale ciascun candidato alla carica di Sindaco e ciascuna lista devono presentare, al momento del deposito della candidatura e delle liste, una dichiarazione sulla spesa che prevede di sopportare per la campagna elettorale ed a cui si intende vincolare. Tali documenti sono resi pubblici mediante affissione nell’Albo Pretorio del Comune per tutta la durata della campagna elettorale e tramite avviso al pubblico. Gli eletti in consiglio comunale sono tenuti a comunicare , nei termini e con le modalità stabiliti dalla legge, le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale.

OBBLIGHI IN MATERIA DI RENDICONTAZIONE SPESE

  • Entro tre mesi dalla data delle elezioni dev’essere presentata una dichiarazione concernente le spese per la campagna elettorale o l’attestazione di essersi avvalsi solo di materiali e mezzi propagandistici messi a disposizione dal partito, movimento o lista di appartenenza. La dichiarazione va presentata al presidente del consiglio comunale e al Collegio regionale di garanzia elettorale, con il rendiconto dei contributi ricevuti e delle spese sostenute. Si ricorda che tale obbligo vige anche per i candidati non eletti per i quali la documentazione deve essere inoltrata al solo Collegio Regionale di Garanzia Elettorale. Le istruzioni e i modelli predisposti ai fini della rendicontazione dalla Corte di Appello di Perugia sono reperibili al seguente indirizzo internet   http://www.cdcnet.net/pagina733_elezioni.html alla voce “Modello di dichiarazioni CON SPESE”
  • I partiti, movimenti, liste e gruppi di candidati devono presentare al presidente del consiglio comunale e (comuni sopra i 30.000 abitanti) alla Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti, entro 45 giorni dall’insediamento del Consiglio Comunale, il consuntivo relativo alle spese per la campagna e alle fonti di finanziamento. Tale consuntivo va depositato anche presso l’Ufficio elettorale centrale. I Bilanci consuntivi di ogni formazione politica devono indicare tutte le fonti di finanziamento e devono allegare la documentazione giustificativa. Devono essere redatti anche quando la spesa è pari a zero. Gli indirizzi della Sezione Regionale di Controllo della Corte sono i seguenti: PEC umbria.controllo@corteconticert.it; PEO supporto.sezione.controllo.umbria@corteconti.itE

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: n.d
Contenuto inserito il 12-05-2016 aggiornato al 15-02-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza V. Gabriotti, 1 - 06012 Città di Castello (PG)
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Centralino +39 075 85291
P. IVA 00372420547
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it