Portale Trasparenza Comune di Città di Castello - Autorizzazione Unica Ambientale

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Autorizzazione Unica Ambientale

Responsabile di procedimento: Bonucci Lucia
Responsabile di provvedimento: Calderini Federico
Responsabile sostitutivo: Decenti Bruno

Descrizione

L'Autorizzazione Unica Ambientale è il provvedimento rilasciato su istanza di parte che incorpora in un unico atto diverse autorizzazioni ambientali previste dalla normativa di settore (D.lgs 152/2006, L. 447/1995 e Dlgs 99/1992).
Il Dpr 13 marzo 2013, n. 59 individua un nucleo base di sette autorizzazioni/comunicazioni che possono essere assorbite dall'AUA:

CHI LA PUÒ CHIEDERE. Devono presentare richiesta di AUA i titolari delle piccole e medie imprese come definite dal Dm 18 aprile 2005 e i titolari degli impianti non soggetti alla disciplina dell'AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale).

A CHI SI CHIEDE. La domanda di A.U.A. va presentata allo Sportello unico per le attività produttive (SUAPE) competente territorialmente tramite PEC (posta elettronica certificata).      Il SUAPE dovrà trasmettere la domanda di AUA alla Regione dell'Umbria , che è l’autorità competente, e ai soggetti istituzionali che intervengono  nei procedimenti sostituiti dalla stessa;

TIPOLOGIA DELLA RICHIESTA E TEMPI DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO

A ) Domanda di autorizzazione allo scarico di acque reflue di cui al capo II del titolo IV della sezione II della Parte terza del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152;

A1) Domanda per scarico di tipo assimilato al domestico non recapitante in pubblica fognatura (90 gg)

A2) Domanda per scarico di tipo industriale non recapitante in pubblica fognatura (90 gg)

A3) Domanda per scarico di tipo urbano (90 gg)

A4) Comunicazione/Dichiarazione di assimilazione ad acque reflue domestiche in pubblica fognatura (immediata efficacia)

A5) Domanda per scarico di tipo industriale in pubblica fognatura (90 gg)

B) Comunicazione per l'utilizzo agronomico di effluenti da allevamento

B1) Comunicazione per l'utilizzo agronomico di effluenti di allevamento (30gg Titolo II DGR 1492/2006)

B2) Comunicazione per utilizzo agronomico delle acque di vegetazione e della sanse umide di frantoi oleari (30 gg DGR 1423/2006)

B3) Comunicazione per l'utilizzo agronomico di acque reflue provenienti dalle aziende di cui all'art. 101, comma 7, lettere a), b) e c) del D.Lgs. 152/06 e da piccole aziendem agroalimentari (30 gg Titolo III DGR 1492/2006)

B4) Comunicazione per l'utilizzo agronomico dei reflui delle attività di piscicoltura (30gg Titolo V DGR1492/2006)

C) Domanda di autorizzazione alle emissioni atmosferiche, ai sensi dell'art. 269 del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i., di  tipo ORDINARIO (120 gg - che divengono 150 se c'è richiesta di integrazioni )

D) Domanda di autorizzazione alle emissioni atmosferiche per attività in deroga, ai sensi dell'art. 272, commi 1 e 2, del D.lgs. n. 152/2006 e s.m.i.

D1) Domanda di adesione all'autorizzazione a carattere generale per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico ai sensi dell'art. 272, comme 2, del D.Lgs. 03.04.2006, n. 152 e s.m.i. - procedura semplificata con autocertificazione (45 gg)

D2) Comunicazione/Dichiarazione di attività in deroga ai sensi dell’art. 272, comma 1, del d.lgs. 03.04.2006, n. 152 e s.m.i. (immediata efficacia)

D3) Domanda di adesione all'autorizzazione a carattere generale per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico ai sensi dell'art. 272, comma 2, del D.Lgs. 03.04.2006, n. 152 e s.m.i. Procedura semplificata con autocertificazione di forni essiccazione tabacco (45 gg)

D4) Domanda di Autorizzazione a carattere generale ai sensi dell'art. 272 del D.Lgs. 03.04.2006, n. 152 e s.m.iI. per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico proveniente da impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti e pellami (escluse le pellicce) e dalle pulitinto lavanderie a ciclo chiuso (immediata efficacia)

Domanda di Autorizzazione a carattere generale ai sensi degli artt. n. 272 e 281 del D.Lgs. 03.04.2006, n. 152 e s.m.i. per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico proveniente da impianti termici civili con potenzialità termica complessiva compresa tra 3 e 10 MW (45 gg)

E) Comunicazione o nulla osta per l'esercizio di attività che producono un impatto acustico ai sensi dell'art. n. 8, comma 4 o 6 della L. 447/95

E1) Comunicazione per l’esercizio di attività che producono un impatto acustico ai sensi dell’art. 8, comma 4 della L. 447/95 (30 gg)

E2) Nulla osta per l’esercizio di attività che producono un impatto acustico ai sensi dell’art. 8, comma 6 della L. 447/95 (30 gg)

F) Domanda di autorizzazione all'utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura di cui all'art. 9 del D.Lgs. 27 gennaio 1992, n. 99 (60 gg Titolo IV DGR 1492/2006)

G) Comunicazione di inizio attività di smaltimento di rifiuti

G1) Comunicazione di inizio attività di smaltimento di rifiuti non pericolosi effettuate in regime semplificato nel luogo di produzione di cui all'art. n. 215 del D.Lgs. 152/06 (90 gg)

G2) Comunicazione di inizio attività per operazioni di recupero rifiuti, ai sensi dell'art. 216 del D.lgs. 152/2006 (90 gg)

Chi contattare

Personale da contattare: Bonucci Lucia, Bevignani Francesca

Altre strutture che si occupano del procedimento

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
IN BASE ALLA TIPOLOGIA DI ISTANZA

Costi per l'utenza

I costi per la presentazione del modello unico d'istanza, vanno verificati in base agli allegati di riferimento e le istruzioni sono contenute negli allegati stessi reperibili nel sito della Regione  dell'Umbria, le tariffe di riferimento vengono versate all'ente competente, ovvero la Regione dell'Umbria. La domanda di istanza AUA va presentata in marca da bollo legale.

MODULISTICA: reperibile al seguente Link: http://www.provincia.perugia.it/guidetematiche/ambienteterritorio/aua

 

Modulistica per il procedimento

Per la modulistica AUA verificare l'aggiornamento della modulistica dedicata, sul sito istituzionale della regione Umbria.

Riferimenti normativi

Servizio online

Contenuto inserito il 16-10-2014 aggiornato al 26-10-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza V. Gabriotti, 1 - 06012 Città di Castello (PG)
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Centralino +39 075 85291
P. IVA 00372420547
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it