Portale Trasparenza Comune di Città di Castello - Autenticazione di firme e copie.

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Autenticazione di firme e copie.

Uffici responsabili

Servizio Anagrafe

Descrizione

L'autenticazione di firma è l'attestazione da parte del pubblico ufficiale che una firma è resa dal dichiarante in sua presenza. Il dichiarante viene identificato dal pubblico ufficiale tramite l’esibizione di un documento di riconoscimento. Non possono essere autenticate firme su atti contenenti impegni, autorizzazioni, rinunce, deleghe (escluse INPS INAIL).

L'autenticazione di copia è l'attestazione da parte del pubblico ufficiale che la copia del documento è conforme all'originale (esibito al momento dell'autentica).

N.B.

- L’autenticità della sottoscrizione di istanze o dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da produrre agli organi della pubblica amministrazione, e gestori di pubblico servizio viene garantita con le modalità di cui all’art. 38 del DPR 445/2000

- L’autenticità della copia di un documento da produrre agli organi della pubblica amministrazione e gestori di pubblico servizio, viene garantita con le modalità di cui all’art. 18 del DPR 445/2000.

 

Art. 38 - Modalità di invio e sottoscrizione delle istanze

  1. Tutte le istanze e le dichiarazioni da presentare alla pubblica amministrazione o ai gestori o esercenti di pubblici servizi possono essere inviate anche per fax e via telematica.
  2. Le istanze e le dichiarazioni inviate per via telematica sono valide:
    1. se sottoscritte mediante la firma digitale, basata su di un certificato qualificato, rilasciato da un certificatore accreditato, e generata mediante un dispositivo per la creazione di una firma sicura;
    2. ovvero quando l'autore è identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica o della carta nazionale dei servizi.
  3. Le istanze e le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da produrre agli organi della amministrazione pubblica o ai gestori o esercenti di pubblici servizi sono sottoscritte dall'interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore. La copia fotostatica del documento è inserita nel fascicolo. Le istanze e la copia fotostatica del documento di identità possono essere inviate per via telematica; nei procedimenti di aggiudicazione di contratti pubblici, detta facoltà è consentita nei limiti stabiliti dal regolamento di cui all'articolo 15, comma 2 della legge 15 marzo 1997, n. 59.

 

Art. 18 - Copie autentiche

Le copie autentiche, totali o parziali, di atti e documenti possono essere ottenute con qualsiasi procedimento che dia garanzia della riproduzione fedele e duratura dell'atto o documento. Esse possono essere validamente prodotte in luogo degli originali.

  1. L'autenticazione delle copie può essere fatta dal pubblico ufficiale dal quale è stato emesso o presso il quale è depositato l'originale, o al quale deve essere prodotto il documento, nonché da un notaio, cancelliere, segretario comunale, o altro funzionario incaricato dal sindaco. Essa consiste nell'attestazione di conformità con l'originale scritta alla fine della copia, a cura del pubblico ufficiale autorizzato, il quale deve altresì indicare la data e il luogo del rilascio, il numero dei fogli impiegati, il proprio nome e cognome, la qualifica rivestita nonché apporre la propria firma per esteso ed il timbro dell'ufficio. Se la copia dell'atto o documento consta di più fogli il pubblico ufficiale appone la propria firma a margine di ciascun foglio intermedio. Per le copie di atti e documenti informatici si applicano le disposizioni contenute nell'articolo 20.
  2. Nei casi in cui l'interessato debba presentare alle amministrazioni o ai gestori di pubblici servizi copia autentica di un documento, l'autenticazione della copia può essere fatta dal responsabile del procedimento o da qualsiasi altro dipendente competente a ricevere la documentazione, su esibizione dell'originale e senza obbligo di deposito dello stesso presso l'amministrazione procedente. In tal caso la copia autentica può essere utilizzata solo nel procedimento in corso.

Chi contattare

Personale da contattare: Zanchi Marco, Aquilani Luciano

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
In tempo reale

Costi per l'utenza

N. 1 marca da bollo da € 16,00 ed € 0,52 di diritti di segreteria.

In caso di autentica di documenti multipli (cioè formati da più fogli), occorre una marca da bollo ogni 4 fogli.

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: n.d.
Contenuto inserito il 23-12-2016 aggiornato al 23-12-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza V. Gabriotti, 1 - 06012 Città di Castello (PG)
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Centralino +39 075 85291
P. IVA 00372420547
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it